Come studiare svedese? Le mie abitudini di studio

Lo svedese è la prima lingua che studio completamente da sola, quindi ho dovuto creare un metodo che funzionasse per le mie esigenze. Quando si comincia a studiare una lingua in modo indipendente spesso ci si trova disorientati di fronte alla quantità di risorse che internet offre. È normale provarne alcune, abbandonare quelle che non fanno al caso tuo e aggiustare la tua routine lungo il percorso.

La Svezia mi ha affascinata fin da quando vivevo in Giappone e la maggior parte dei miei amici più stretti erano svedesi. Là ho avuto il primo contatto con la lingua e con la sua splendida musicalità. Ho imparato un paio di parole, ma non molto altro.

Lo scorso anno ho deciso di iniziare a studiare svedese per il piacere di imparare, senza fretta di parlare correntemente. Un po’ di cose sono cambiate da allora e vorrei velocizzare il processo.

come studiare svedese

Prime risorse: app per imparare le lingue

Le prime risorse che ho provato sono Duolingo, Memrise e Babbel. Nota che tutti questi siti hanno un’interfaccia in inglese, quindi dovrai usare questa lingua di partenza come base per lo studio.

Duolingo

Per prima cosa ho provato il popolarissimo sito Duolingo. Si tratta di un’applicazione molto intuitiva, facile da usare e completamente gratuita. Gli esercizi includono traduzione di frasi, abbinamento di una parola al suo significato, scrivere o ripetere la parola che senti. Duolingo ti fa creare semplici frasi fin dalla prima lezione, dandoti la sensazione di fare realmente progressi. D’altro canto le frasi che produrrai sono un po’ innaturali. Inoltre non ho trovato il suo sistema di ripetizioni adatto alla mia velocità di apprendimento.

Dopo aver sperimentato per qualche tempo con Duolingo ho deciso di usarlo solo come strumento secondario per quando ho del tempo in più e voglio rinfrescare alcuni argomenti.

Memrise

Memrise è il mio fedele compagno di studi quotidiani. Sull’autobus, mentre preparo da mangiare, ogni volta che ho un po’ di tempo libero faccio esercizio con questa app. Come suggerisce il nome il suo scopo principale è farti memorizzare informazioni. Ha esercizi in cui scrivi le parole o le frasi e domande a risposta multipla, ripetuti a intervalli crescenti per massimizzare la tua abilità di immagazzinare il lessico. Ha anche una versione a pagamento, ma io ho sempre usato la versione base gratuita e per me è più che sufficiente. È un ottimo strumento per creare le basi del vocabolario della lingua che stai studiando: grazie a Memrise sono riuscita a leggere brevi testi molto presto. Difficilmente sarà però di aiuto nel parlato, a meno che tu non faccia uno sforzo nel produrre frasi con le parole e le espressioni che hai imparato.

Babbel

Tra le applicazioni che uso per studiare svedese, Babbel è la più valida. Il materiale è diviso in lezioni che includono nuovo vocabolario, grammatica, un dialogo e una revisione di ciò che hai appena imparato. Ogni lezione richiede circa 15 minuti. Inoltre Babbel ha esercizi di ripasso che ti aiutano a memorizzare parole ed espressioni con il sistema della ripentizione dilazionata.

Quando studio una lingua mi piace avere delle basi di grammatica solide e grazie a Babbel ho avuto i miei primi contatti con regole e strutture dello svedese. Costa circa 5€ al mese per la sottoscrizione annuale e mi ritengo soddisfatta dell’acquisto.

Grammatica e pronuncia

Learningswedish.se è il mio sito di riferimento per la grammatica e in generale un ottimo strumento per lo studio dello svedese. Contiene spiegazioni chiare e approfondite ed esercizi per mettere in pratica le regole appena apprese. Inoltre include una guida completa alla pronuncia, grazie alla quale potrai imparare l’enfasi, l’accento e la cadenza.

Qui troverai un sacco di materiale audio e dialoghi in una lingua naturale. Ho qualche difficoltà nel capire lo svedese parlato e mi è molto utile poter ascoltare i dialoghi più volte mentre leggo la trascrizione. Uso i testi su Learningswedish anche per far pratica di shadowing.

Ascoltare, ascoltare, ascoltare!

L’ascolto è essenziale quando si impara una lingua. Anche se non capisci la maggior parte di ciò che viene detto dovresti provare ad esporti al suono della lingua che stai studiando il più possibile. Un po’ per volta comincerai a riconoscere parole e frasi.

Musica

Ho già scritto della musica che uso per studiare lo svedese. Se vuoi prendere ispirazione dai un ascolto a questa playlist su Spotify che ho creato.

Film

I film sono una delle mie cose preferite, quindi cerco di unire l’utile al dilettevole guardando un paio di film in svedese al mese. È un modo per studiare anche nel tempo libero senza fare sforzi. Di recente ho iniziato a guardare i film della trilogia Millennium e sono stata piacevolmente sorpresa nell’accorgermi che capivo più di qualche frase. Una bella carica di fiducia in me stessa!

YouTube

Ho cercato qualche youtuber svedese interessante, ma per ora seguo solo Clara Henry. Non dice granché nei suoi video, ma mi piace la sua energia e la trovo divertente. Mi piacerebbe trovare più vlogger svedesi da seguire, quindi se ne conosci qualcuno lascia un commento!

Migliora il tuo vocabolario grazie alla lettura

Durante il mio ultimo viaggio in Svezia ho comprato un fumetto di Bamse per fare pratica nella lettura. È un giornalino per bambini e usa un linguaggio tenero e infantile, ma mi sta aiutando a imparare molte espressioni di uso quotidiano. E che piacevole sorpresa aprirlo e accorgermi che capivo quasi tutto con facilità!

Il mio prossimo obiettivo è diventare in grado di leggere i miei adorati libri sui Moomin. Non vedo l’ora, mi darà un senso di soddisfazione immenso!

Altre risorse

Un buon dizionario online che raccomando è Folkets lexikon (ancora una volta, solo traduzioni da e verso l’inglese).

Ho anche i libri Rivstart per il livello A1-A2 sulla mia scrivania, in attesa di giorni meno frenetici. Mi piacciono le app e gli strumenti online, ma ho anche bisogno di veri libri di testo da sfogliare. Attendo con impazienza di poterci lavorare con calma, spero dal mese prossimo.

Se studi svedese, quali risorse mi consigli? E se invece stai studiando un’altra lingua per conto tuo, quali sono i migliori strumenti per farlo? Lascia un commento se ti va!

 

Follow:

2 Comments

  1. aprile 7, 2017 / 2:15 am

    Anche a me affascina la Svezia e per quanto riguarda lo studio dello svedese, ammetto di averci fatto un pensierino in più di un’occasione! Questa è davvero una bella raccolta di risorse, complimenti 🙂
    Memrise e Duolinguo sono due app che uso anch’io e sono utilissime soprattutto se sei agli inizi.

    • Elena
      aprile 9, 2017 / 10:39 am

      Lo svedese è una lingua bellissima e la sua grammatica è relativamente semplice, quindi se mai ti venisse voglia di studiarlo lo consiglio assolutamente.
      Spero di aggiungere presto altre risorse, per ora sono in fase di sperimentazione.